il Re è nudo

Scrivo questo post di getto mentre sono sull’aereo che mi riporta in Europa da Los Angeles al termine di questo fantastico viaggio di gruppo.

Fuori è buio ma prima di addormentarmi ho bisogno di scrivere.

L.A. è diventata Los Homeles Land.

A differenza della vicina San Francisco la città “degli angeli” non ha mai avuto un numero importante di senza tetto.
Visito Los Angeles regolarmente da tantissimi anni ed ero stato qui proprio 2 anni fa prima dell’inizio della pandemia; probabilmente all’apice dell’espansione economica e del benessere diffuso.
Sono emersi in questi 2 anni tutti i limiti di una società che può essere meravigliosa o terribile al tempo stesso.
La città è piena di homeless che vagano e dormono ovunque; ma a differenza di San Francisco, e del classico stereotipo di homeless, questi sono diversi; non solo e non tanto persone disadattate e mentalmente instabili oppure addirittura alcolizzati MA anche gente “normale”.

Perchè normale? beh perchè sono, come li ho soprannominati io, gli homeless con il tetto sulla testa.
Si tratta di persone che dormono dentro le tende da campeggio nei parchi o in spiaggia oppure dentro auto molto vecchie oppure addirittura dentro vecchi camper lungo le strade; è incredibile vedere file di vecchie auto e vecchi camper parcheggiati lungo le più importanti arterie della città.
Si tratta di gente di tutte le età dai più giovani fino ai 50enni.
La città ne è piena; si “salvano” solo le location turistiche più eleganti come West Hollywood e le colline lussuose della città.

Un problema assurdo; gente che faceva prevalentemente lavori di medio/basso livello che, a causa del covid, non servono più; quantomeno fino al ritorno alla completa normalità.
Gente abituata a stipendi onorevoli con cui vivevano decentemente in affitto nelle case che ora non si possono più permettere.

Le amministrazioni del governo della California e del governo nazionale non sono state in grado di aiutare questa fascia di persone che non erano già aiutate prima del covid.

Questo non è un atto di accusa verso alcun colore politico; perchè tendenzialmente l’America è un paese che funziona da se sia che sia governata da un vecchietto, da una persona coi capelli arancioni o da un nero.

Perchè in America se non ti aiuti da solo l’America difficilmente ti aiuta.

Il Re è nudo ma presto saprà rivestirsi; e nascondere di nuovo i propri difetti.